Vuoi maggiori informazioni? Scrivici a info@yogafestival.it

News

#YOGAFESTIVALBIMBI! TROVA L’ANGOLO DELLE FOTO, SCATTA E SPEDISCI!

Vista la mania generale di fotografarsi in ogni situazione, abbiamo pensato di creare un paio di angoli attrezzati per poter scattare una bella immagine ricordo ai nostri piccoli visitatori. Con YoYoga, il primo programma di yoga per bambini in onda sulla piattaforma Sky e prodotto da DeAgostini Junior, abbiamo preparato un angolo con i suoi personaggi a grandezza bambino, ottimo sfondo per “selfie” divertenti. De Agostini Junior crede nel potete vivifico dello yoga, specie se insegnato ai più piccoli; ci ha scelto come partner (o noi abbiamo scelto loro, non si sa) e insieme lavoriamo a progetti meravigliosi per coinvolgere i bimbi nella pratica.

Cercate poi l’angolo dei tre tigrotti, mascotte del festival, in tre misure diverse per accontentare tutte le altezze.

Mandateci le foto, speditele a community@yogafestival.it e le pubblicheremo nella gallery del nostro sito; se invece le pubblicate sui social, ricordatevi che l’hashtag è #yogafestivalbimbi!

 

Vai all'articolo
COSA FARE DOPO LO YOGA? FAVOLE, COLORI E RELAX

Non ci sono solo laboratori di yoga ma anche altri appuntamenti per divertire tutti.
Gli animali prendono vita, grazie ai racconti di Ocarina Music Player; nell’area Il Tappeto delle Favole metterà a disposizione degli innovativi mp3 con cui sarà possibile ascoltare le storie della serie “Amici Animali”. Sabato, tre incontri con la loro “raccontastorie” per sognare ad occhi aperti (orari 11.30-12.00, 15.30-16.00, 16.30-17.00).
Chi ha un’indole spiccatamente artistica, oltre a partecipare ai vari laboratori dedicati alla didattica di Bruno Munari o ai Mandala, deve cercare e colorare i bellissimi kit da colorare che ToyColor, azienda sponsor del festival, mette a disposizione colori e pastelli, belli, naturali e di qualità, per tutte le attività!

Per i piccolissimi, che iniziano a muovere i primi passi o gattonano, ci sarà l’Angolo dei Morbidosi realizzato in collaborazione con Hape Toys. Tanti peluches, grandi e piccoli, un tepee indiano dove poter giocare a nascondino, trainabili e costruzioni a prova di bimbo!

Vai all'articolo
PERCHE’ LIFEGATE ENERGY E’ CON NOI QUANDO PENSIAMO AI BAMBINI

E’ vero, ci siamo un po’ invaghiti di LIFEGATE Energy: ci assomigliamo, per la loro aderenza ai nostri principi di rispetto della Natura, etica e sostenibilità e per mettercela tutta per trasmettere le prime nozioni di educazione e amore al pianeta fin da piccoli. Anche LIFEGATE sa che se i bambini iniziano oggi a capire l’importanza dell’ambiente che ci circonda – sapere come non sprecare cibo, acqua e altre preziose risorse naturali – saranno domani adulti con uno stile di vita sostenibile ed etico, capaci di costruire una società migliore anche attraverso scelte personali responsabili e green, come la scelta dell’energia che arriva nelle proprie case.
A noi LIFEGATE Energy piace: ci permette di usare solo energia da fonti rinnovabili e 100% made in Italy a casa: una scelta che aiuta in modo tangibile a migliorare il mondo. E YOGAFESTIVAL BIMBI piace a Lifegate Energy: infatti, oltre a sostenerci con una promozione a noi dedicata, riserva ai suoi clienti un ingresso gratis, per mamma e bambino, al festival. Basta inviare una mail di richiesta a energia@lifegate.com.

Vai all'articolo
BIMBI IN CUCINA: LABORATORI DA MANGIARE

Se non proprio da mangiare, sicuramente da invogliare a stare attenti quando si mangia un frutto, un biscotto, una merendina. I laboratori di cucina per piccoli chef sono una novità quest’anno: pensati per bimbi dai 4 agli 8 anni e oltre, non pretendono proprio di far imparare una ricetta, ma piuttosto di comprendere come è fatto il cibo e quanto esso è prezioso “pastrugnando” con semplici preparazioni che aiutano a capire il concetto. Perchè spesso ai bambini, per la fretta, allunghiamo qualcosa di confezionato: bisogna stare attenti, oggigiorno diventa difficile comprendere cosa stiamo mangiando noi e facciamo mangiare ai nostri familiari, la sofisticazione alimentare è ovunque. Meglio allora aiutare i bimbi e i loro genitori ad una maggiore consapevolezza verso il cibo: ma niente paura, tutto avviene in forma di gioco e se mamma o papà avranno voglia di partecipare scopriranno insieme il gusto di conoscere e apprezzare il cibo che si mangia.

I laboratori sono resi possibile grazie alla partecipazione di Alce Nero.

Vai all'articolo
LO YOGA NON HA ETA’!

Bebè, teenager, adulto? Lo yoga non ha età!

Da zero a cento anni la pratica è per tutti. Per cominciare, durante la prima infanzia è fondamentale per il bambino il contatto con la madre. Un contatto che può manifestarsi attraverso carezze, coccole e attività corporali. I laboratori che proponiamo sono pensati per questa fascia di età, studiati per imparare una diversa via di comunicazione tra mamma e bimbo.
Per bebè e genitori segnaliamo lo Yoga in Fascia, per acquisire un metodo di “contatto” innovativo grazie all’arte del babywearing; il Massaggio Infantile, che induce una relazione fluida tra bambino e adulto; lo Yoga Bebè e Genitori, aiuta a ristabilire la connessione col proprio corpo e, al tempo stesso, crea un legame profondo attraverso il gioco; il Baby Shiatsu, per imparare a “massaggiare” i propri piccoli, introducendo la tecnica Shiatsu nella pratica familiare; la Danza Mamma e Bimbo, facilita il dialogo con il bebè attraverso un’esperienza multisensoriale che integra tocco-movimento-suono.

Una novità di quest’anno sono gli incontri dedicati ai teenagers, solitamente restii ad ascoltarsi e a lavorare su se stessi.
Gli adolescenti sono sempre più irrequieti e stressati, spesso per l’alto numero di stimoli a cui sono sottoposti quotidianamente. Su questa età particolare e misteriosa sono state condotte innumerevoli ricerche e scritti fiumi di libri, l’inizio della pubertà rende estremamente angosciati e fragili. Anche in questo caso, la pratica Yoga mirata per questa età può essere di enorme aiuto: dal Saluto al Sole, all’AcroYoga, alle pratiche dinamiche, se li portate con voi dopo qualche resistenza iniziale, si divertiranno! Anche gli adulti, praticanti o simpatizzanti, troveranno cose da fare tra lezioni, presentazioni e incontri di formazione.

Scopri di più cliccando qui!

Vai all'articolo
YOGAFESTIVAL CERCA TE!

Il Festival più colorato e divertente dell’anno sta tornando!
YogaFestival Bimbi sarà il 12 e 13 maggio al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano.
Cerchiamo volontari affidabili, volenterosi, sorridenti e amanti dei bambini, disposti a darci una mano nell’arco delle due giornate del Festival.
Le mansioni saranno diverse: assistenza agli insegnanti durante i laboratori, infopoint, aiuto nella prenotazione delle attività.
Manda la tua candidatura a volontarioyoga@gmail.com specificando:
– nome e cognome
– giornata di preferenza
– turno di preferenza (se mattutino dalle 10.00 alle 14.00 oppure pomeridiano dalle 14.00 alle 18.30)
In cambio del tuo aiuto: un biglietto omaggio al Museo, la nostra tshirt e…l’occasione per fare un’esperienza unica!

Vai all'articolo
HAI UNA DOMANDA?

Prima di prendere il telefono o il computer, leggi qui sotto: ecco i principali dubbi che puoi avere e le nostre risposte.

Chi può partecipare a YogaFestival Bimbi?
Il Festival è aperto a tutti: bambini da 0 a 12 anni, donne in dolce attesa, neogenitori, adulti, operatori per l’infanzia, insegnanti che desiderano seguire incontri di approfondimento. Novità assoluta di quest’anno? Tanti incontri dedicati ai teenagers!

Quanto costa entrare al Festival?
L’ingresso al Festival è gratuito! Acquistando il biglietto del Museo, sarà possibile non solo partecipare al Festival ma anche passare una bella giornata al Museo!

Ci sono delle agevolazioni sul biglietto?
Registrandoti sul nostro sito ( CLICCA QUI ), ricevi il buono per accedere al Festival da via Olona 6 con uno speciale ingresso ridotto (€7.50 invece di €10.00)! Non è fantastico?

Quanto costano i laboratori e le attività?
Tutti i laboratori e le attività sono gratuiti! Porta un amico, più siamo e più ci divertiamo!

Dove consultare il programma?
Puoi trovare il programma sul nostro sito, CLICCANDO QUI. Troverai tutte le indicazioni relativamente a: tipologie di laboratorio, giorno, orario, sala, fascia di età e insegnanti.

Come prenotare le attività?
Prenota le attività sul nostro sito, ti garantisci il posto; puoi anche provare sul posto.
Attenzione! Presentati almeno 20 minuti prima dell’inizio dell’attività, la Scuola che terrà il laboratorio (all’InfoPoint ti indichiamo dove trovarla), ti rilascerà un ticket da consegnare a uno dei nostri volontari al momento dell’ingresso. Solo così possiamo garantire classi non troppo affollate.

Quali sono gli orari del Festival?
Dalle 10.30 alle 18.00 ti aspettiamo allo spazio “Cavallerizze” all’interno del Museo. Entrando da via Olona 6 (con voucher ricevuto con registrazione anticipata) ci trovi a fianco del sottomarino Toti. Non puoi sbagliare!

Come raggiungere il Festival?
Il Museo si trova in Area C: per questo ti consigliamo di venire con i mezzi. In metro, la fermata di riferimento è M2 S. Ambrogio, o in bus è n.94, fermata Carducci.
E se non puoi proprio fare a meno della macchina, potrai agevolmente parcheggiare vicino al Museo presso il Carducci Parking in via Olona. Per maggiori informazioni, clicca qui 

Dove mangiare al Festival?
Abbiamo pensato anche a questo! All’interno del Festival troverai un punto ristoro a misura di bimbo con un’ampia scelta di piatti sani e genuini!
E per lo spuntino? Troverai uno Spazio Merenda che più bio non si può.

Come vestire i bambini?
Vesti i tuoi bimbi comodi per la pratica, con tessuti facilmente lavabili (abbiamo tanti laboratori dove si colora o si gioca in giardino). Non dimenticare di… vestire comodo anche tu, gli incontri di pratica sono tanti anche per i genitori!

E’ necessario portare il tappetino?
Troverai dei tappetini direttamente in sala, ma se desideri portare il tuo non esitare a farlo! E’ più pratico e igienico.

E per i bebè?
I piccolissimi sono i benvenuti al Festival! Oltre alle numerose attività loro dedicate, sarà a disposizione delle mamme il pit-stop bebè, dove si potrà effettuare il cambio pannolino e allattare il proprio cucciolo in tranquillità! Pannolini, traversine e salviette a disposizione grazie al nostro partner del pit stop bebè Babylino, che mette a disposizione prodotti privi di sostanze irritanti!

Come faccio ad avere più informazioni su una scuola o un insegnante?
Puoi consultare CLICCANDO QUI l’elenco delle Scuole e delle Associazioni partecipanti al Festival e reperire maggiori informazioni sui nostri ospiti (tutti professionisti qualificati) CLICCANDO QUI. E se non dovesse bastare…incontrali dal vivo durante il Festival e chiedi maggiori informazioni sulle loro attività!

Dove trovo le foto scattate durante il Festival?
Le foto potrai trovarle online qualche giorno dopo il Festival, nella nostra Gallery!
Il nostro fotografo ufficiale (riconoscibile grazie al badge e alla t-shirt) è molto attento e sensibile a non riprendere i bambini in primo piano, ma se preferisci comunque che il tuo piccolo non sia fotografato, basterà semplicemente dirglielo!

Ho altre domande…come faccio?
Siamo qui per te! Se non hai trovato la risposta che cercavi, non esitare a contattarci!
Puoi inviare una mail a info@yogafestival.it o telefonare allo 02 45494055 o al 342 6968229.

Vai all'articolo