LIVE. LOVE. YOGA. UNITI, CONNESSI, COINVOLTI: ECCO IL 21 GIUGNO TARGATO YOGAFESTIVAL!

Da tempo l’India, la grande patria dello Yoga, si batte per ricondurre a sè l’appartenenza di questa straordinaria disciplina, soprattutto per arginare la moda inarrestabile di offerte Yoga con formule e abbinamenti tra i più improbabili; così dal 21 Giugno 2014 le Nazioni Unite hanno proclamato questa data – solstizio d’estate – Giornata Internazionale dello Yoga, una celebrazione che ormai coinvolge ben 193 paesi nel mondo con eventi dedicati alla pratica.

Come poteva mancare YogaFestival a questa chiamata? Chi ci segue sa che dal 2015 facciamo il possibile per rendere questa l’occasione per ritrovarsi, condividendo una esperienza unica, aperta a praticanti di ogni età e livello, guidati ogni anno da insegnanti di provata esperienza. Ogni anno, siamo in grado di “regalare” a tutti la partecipazione gratuita e tanti omaggi in più. Come mai? Grazie al sostegno dei nostri partner storici Provamel, Lenovo, LifeGate Energy e il patrocinio della Regione e del Comune di Milano, del Consolato Generale dell’India a Milano e dell’Unione Induista Italiana che credono in ciò che facciamo e ci aiutano a rendere i nostri sogni una realtà.

Dopo il doppio evento nel 2015 a Roma e a Milano; i conflitti e i pregiudizi abbattuti dalla pratica di David Sye nel 2016 all’Arco della Pace; la profondità e il rigore della pratica condotta da Piero Vivarelli lo scorso anno; quest’anno siamo pronti a fare ancora di più!

Il 21 Giugno 2018 l’appuntamento è all’Arena Civica Gianni Brera di Milano, un luogo magico situato a poche centinaia di metri dall’Arco della Pace: sarà l’incontro tra Tradizione e Innovazione, due aspetti che lo yoga racchiude in sé e che qui trovano un modo di compendiarsi, di comprendersi, di amarsi. Una doppia pratica, in cui Antonio Nuzzo e Anna Inferrera affrontano l’immobilità e il movimento, l’Intenzione e l’Azione, il Classico e il Moderno dello yoga.

Un maglietta per tutti!

Partecipiamo numerosi nel segno dell’unione, della connessione e dell’Amore: sarà un momento da brividi, unico e intenso. L’occasione per ritrovarsi insieme alla grande community degli yogini italiani e, perché no?, anche per portare con sé un amico, un compagno, un figlio a praticare insieme a noi. A tutti gli intervenuti la T-shirt dell’evento, da indossare così da creare un solo armonico colore.

Il programma completo comprende dalle 17.00 OM chanting ,musica indiana prima dell’evento, a cura dei maestri del Conservatorio di Vicenza, Federico Sanesi  allaTabla, Pradeep Barot e Riccardo Battaglia al sarod, Lorenzo Squillari e Angela Panizzi al Bansuri, un omaggio al potere straordinario del suono e dello yoga in questa giornata che è anche la Festa della Musica. I monaci del Matha Gitananda Asram ci inviteranno a cantare la pace, shanti mantra con la potenza evocatrice della recitazione del Pranava Om. Il Console dell’India a Milano  dalle 18.30 circa la pratica in due tempi con Anna Inferrera e Antonio Nuzzo, infine un arrivederci al prossimo anno con un drink per tutti i presenti.

Come partecipare
L’evento è gratuito e aperto a tutti. Necessaria la registrazione online sul nostro sito a questo link. E’ ammessa una registrazione per persona. La partecipazione è gratuita. Portate il tappetino (se non lo avete possiamo darvelo noi fino ad esaurimento scorte), una T-shirt, acqua WAMI e spray antizanzare sono a carico nostro e di Orphea.

VENITE NUMEROSI!

INSIEME, RIAFFERMIAMO IL GRANDE VALORE DELLO YOGA NELLA NOSTRA SOCIETA’!