News

YOGAFESTIVAL CON LIFEGATE ENERGY: L’ENERGIA PULITA CAMBIA IL MONDO

Per noi, mondo dello Yoga, l’energia è vita e il rispetto della natura è parte integrante del nostro modo di essere. Per questo, quando con LifeGate – network di informazione e servizi, etico e sostenibile – abbiamo parlato di YogaFestival, abbiamo scoperto un’immediata e straordinaria sintonia: ci siamo piaciuti e ci siamo scelti perché entrambi crediamo sia ora di fare qualcosa, anche piccola, tangibile per migliorare il mondo.

LifeGate Energy ha deciso di sostenerci con una forte campagna promozionale per essere al nostro fianco nell’appuntamento di Milano. Abbiamo scoperto che con LifeGate Energy finalmente è possibile scegliere per la propria casa solo energia da fonti rinnovabili e 100% made in Italy: un’energia pulita e prodotta interamente in Italia che è possibile adottare in modo semplice, veloce, sicuro e ad un costo concorrenziale.  Un piccolo gesto di rispetto per il nostro pianeta e per noi.

LifeGate da oltre quindici anni è sinonimo di sostenibilità e impegno per un futuro migliore e siamo felici di accoglierlo fra i nostri Partner. LifeGate Energy sarà presente a YogaFestival con un corner dove raccogliere tutte le informazioni su come scegliere solo energia pulita per la nostra casa e fare la nostra parte per salvaguardare il mondo. Al corner, possibilità di aderire a LifeGate Energy a condizioni vantaggiose.

Chi ha già scelto l’energia rinnovabile di LifeGate e in possesso di un contratto attivo, mostrandone copia all’ingresso avrà in omaggio la tessera associativa YogaFestival 2017 valevole fino al 31 marzo 2018.

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” diceva Gandhi e noi di questo siamo sempre stati convinti.

Vai all'articolo
AL FESTIVAL, ADOTTA UN MAESTRO!

Ti piace l’atmosfera del festival? vuoi farti contagiare dall’entusiasmo del nostro staff? vuoi aiutarci nell’accogliere al meglio i nostri ospiti? Quest’anno il festival offre una esperienza straordinaria a pochi fortunati, per entrare in contatto con gli ospiti: la possibilità di occuparsi di coloro che arrivano in città, magari per la prima volta, aiutandoli nei loro spostamenti, diventando un valido aiuto nelle loro giornate al festival risolvendo per loro i piccoli problemi di logistica che sempre ci sono con gli ospiti che vengono da altrove. Vuoi essere tu ad occuparti di uno di loro? Una convivenza fuori dall’ordinario che renderà le giornate al festival più speciali e ci aiuterà nell’organizzazione del festival, alle prese con tantissimi ospiti, ad alleggerire i suoi compiti. Ingresso al festival in omaggio.

Mandaci la tua candidatura!
I requisiti sono: serietà, affidabilità, esperienza Yoga, abitudini etiche e sane, tempo a disposizione, lingue straniere, auto propria e residenza a Milano. Graditi anche traduttori dall’inglese, specie madrelingua.
Per proporsi, scrivere a  info@yogafestival.it (scrivere nell’oggetto: ADOTTO UN MAESTRO!) e indicare le proprie disponibilità.

Vai all'articolo
LUFTHANSA: IN VIAGGIO VERSO LO YOGA

E’ bello avere degli amici che ti capiscono. E Lufthansa, vettore ufficiale di YogaFestival, ha nel suo DNA un interesse per il mondo yoga, come per tutto ciò che arricchisce le persone, come il viaggio. Con la sua collaborazione, abbiamo invitato alcuni insegnanti di rilievo che da tempo aspettavamo: uno tra tutti Pedro Franco, in arrivo dalla sua terra natìa, il Brasile, che in 16 ore arriva al festival contagiandoci di vitalità e asanas. E Philippe Djoharikian, appena rientrato dall’Himalaya, che ci ha raggiunto dalla Provenza con un rapido volo da Marsiglia. Lufthansa offre una rete capillare con oltre 200 collegamenti in tutto il mondo. Chi pratica Yoga prima o poi sogna di visitarne la terra d’origine, l’India, e troverà comodi i collegamenti verso l’Asia da 20 città italiane, tramite gli hub di Francoforte e Monaco. In particolare, Lufthansa vola giornalmente verso 5 destinazioni in India: Bangalore, Chennai, Delhi, Mumbai e Pune (4 voli a settimana) con aeromobili moderni ed efficienti.

Per Delhi vi sono due voli al giorno: da Francoforte, con il più grande aereo del mondo, l’A380, e da Monaco con il nuovissimo A350. A bordo ci sono menu ispirati alla cucina indiana o pasti vegetariani, come il buon praticante richiede, e connessione internet a banda larga, Lufthansa FlyNet® per usare Internet e i social network: anche questo servizio ai praticanti di yoga…piace molto! Segnaliamo anche una iniziativa che sicuramente interesserà gli yogini viaggiatori: cliccando QUI  i lettori di questa newsletter possono richiedere un codice sconto di € 20 sull’acquisto di un volo. Insomma, grazie Lufthansa per essere ancora con noi!

Tutte le informazioni sul sito www.LH.com

Vai all'articolo
TI PIACE MEDITARE?

A noi moltissimo. E’ per questo che segnaliamo con piacere questa bellissima e completa pubblicazione a cura di Yoga Journal, che va oltre il solito articolo di giornale.

Yoga Journal infatti, manda in edicola il primo volume dei monografici “ Speciali di Yoga Journal” dedicato alla pratica della “Mindfulness e Meditazione”. Una esperienza profonda nella pratica della consapevolezza per apprezzare la parte migliore di noi: curiosità, creatività, coraggio. autostima. calma. Ci sono i contributi di Tarika Lovegarden, Jon Kabat-Zinn, Deepak Chopra, Carolina Traverso, Nicoletta Cinotti, Bo Forbes, Niccolò Branca, Sally Kempton, Valentina Giordano, qualche nome lo conoscete per essere stato ospite del festival, qualcuno no e sarebbe buona cosa conoscerlo. Un book magazine profondo e sofisticato, con grafica, carta e stampa pensati valorizzare l’interazione e il coinvolgimento del lettore. Cliccando QUI si può dare una occhiata al sommario. Una pubblicazione (rivista è riduttivo) da conservare come un libro e sfogliare continuamente.

Vai all'articolo
YOGAFESTIVAL E AVEDA tra Yoga e solidarietà

Sono molte le affinità tra AVEDA – azienda internazionale leader nella cura dei capelli – e YogaFestival. Già il nome ci piace, AVEDA, un chiaro riferimento al termine sanscrito “veda” – termine che significa sapere, saggezza, conoscenza –  in sintonia con lo scopo per cui YogaFestival esiste: il “far conoscere” i principi dello Yoga. AVEDA fa prodotti naturali, non testati su animali, che prima che alla bellezza guardano all’integrità e alla salute, all’equilibrio delle nostre chiome e quindi del nostro essere. E anche su questo ci troviamo: lo Yoga non mira all’estetica ma alla sostanza.
Quando poi siamo venuti a conoscenza di “Yoga for Water”, progetto di solidarietà di AVEDA per OXFAM con la missione di portare acqua pulita nelle situazioni di emergenza in caso di calamità naturali, guerre, povertà raccogliendo fondi con attività di fundraising e Yoga, non abbiamo esitato un attimo.
E così AVEDA è stata al nostro fianco alla celebrazione della Giornata Internazionale dello Yoga il 21 giugno e sarà con noi a Milano a novembre con uno spazio dedicato a Yoga for Water dove trovare in esclusiva i sette aromi per il corpo, uno per ogni chakra. AVEDA sarà con noi negli eventi più importanti dell’anno e sono molte le iniziative che stiamo preparando insieme: una.

Noi poi – confessiamo – ci siamo innamorati dei prodotti AVEDA perchè “coccolano” anche attraverso l’aroma speziato e unico dei prodotti (olii essenziali esclusivi) che trasporta in un mondo di relax dove le tensioni si squagliano e l’energia rifluisce: proprio come ci si sente durante una sessione di Yoga o nell’atmosfera di un ashram indiano!

Vai all'articolo