News

MEDITARIATO: QUANDO LA MEDITAZIONE AIUTA I PIU’ DEBOLI

ABBIAMO BISOGNO DI TE!

È nato il progetto – a cura di VibrazioniYoga –  “Meditariato: meditazione e volontariato” che partirà dalla Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci di Milano, viale Ortles 69;  si pone l’obiettivo di realizzare incontri di meditazione una volta alla settimana, il lunedì, dalle 18,30 alle 19,30, in forma di volontariato, agli ospiti della struttura. Saranno condotti da insegnanti di yoga, meditazione, mindfulness, e operatori di campane tibetane che vorranno offrire il loro tempo agli ospiti della Casa dell’Accoglienza.

Un progetto d’inclusione, di salute e benessere, per aiutare tutti coloro che non hanno i mezzi e non possono frequentare corsi di meditazione.

Questo progetto presso la “Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci”, può davvero permettere agli insegnanti e agli operatori di mettere al servizio le proprie competenze per chi ha davvero bisogno.

L’aiuto e la disponibilità nei confronti del prossimo dovrebbero essere prerogativa di chi sceglie di approcciarsi al mondo dello yoga e della meditazione.

PER CANDIDARSI SCRIVERE A: yoga@vibrazioniyoga.it

Vai all'articolo
IN VACANZA! GODIAMOCI UN RITIRO

Tre appuntamenti da non perdere per l’estate.

Che cosa cerchiamo da una vacanza? Generalmente viaggiamo, esploriamo, riempiamo i giorni di esperienze, di azioni, stiamo in mezzo alla gente.

Il ritiro di Yoga è un’altra cosa.
Ha a che vedere con il fare spazio, non con l’occuparlo. Lo dice la parola stessa: “ritiro” indica un movimento verso l’interno, è fare un passo indietro. Mi metto dentro, e da lì guardo le cose.
In vacanza si “fa”, durante un ritiro si “è”.

Partecipare a un ritiro di yoga significa concedersi la possibilità di entrare in sé, ascoltare i propri bisogni in ogni momento, imparando a lasciargli lo spazio che nel quotidiano le incombenze gli tolgono.
È un’opportunità per riscoprire o approfondire il rapporto con il proprio corpo, scoprendo in esso sempre nuove possibilità, sciogliendo le tensioni e i blocchi, cercando di approfondire e comprenderne le cause, lavorando per fluidificare il movimento.
Nella quiete affiorano tante cose, che chiedono di essere accolte.

Un ritiro Yoga è concedersi l’occasione di dare spazio e dare tempo a quello che portiamo nel corpo e nell’anima e a cui raramente è dato di manifestarsi.

Durante un ritiro è lo sguardo a subire modifiche: si può allargare o si può concentrare, ma sicuramente cambia, e sicuramente ci insegna a vedere le cose in modo nuovo – non giudicante, non superficiale – con una nuova profondità.
Ci si ritrova con persone simili, generalmente in mezzo alla natura per poter essere rigenerati dalla potenza degli elementi primari, disintossicandosi a fondo dalle proprie convinzioni e schiavitù…prima fra tutte quella della tecnologia!

Yoga oltre la Forma – dal 19 al 25 settembre – è un residenziale in Grecia a Milos proposto da Francesca Palombi dell’associazione Athayoganusasanam. Esplorando lo yoga oltre le forme corporee si intravede la libertà: un bel lavoro completo nella bella isola, quieta dopo i mesi del turismo. Info: Francesca Palombi
347 7565758 francesca@athayoganusasanam.it

Vacanze Yoga – dal 5 al 30 agosto – è un programma del Centro Sivananda di Roma sul lago di Bracciano
Il programma, profondo e armonioso, è basato sui 5 punti di Yoga di Swami Vishnudevananda: quale che sia la durata del soggiorno, il segreto è di seguire l’orario giornaliero, sviluppando una pratica che migliora la salute fisica e mentale, creando una solida base di pace e armonia. Le vacanze sono aperte a tutti, dal principianti al praticante avanzato. Info a questo LINK

Nada Yoga e Tattwa Shuddhi – dal 3 al 7 luglio a Montescudo (Rn) – è l’interessante ritiro che la Scuola Satyananda offre per introdurre questa pratica particolare al fine di sviluppare e mantenere armonia e positività a tutti i livelli della personalità: perchè quando la personalità umana è in armonia ed è equilibrata, la mente è rilassata e silenziosa allora possiamo fare esperienza di stati di coscienza elevati. Tutte le info le trovate a questo LINK.

Vi abbiamo incuriositi? Noi vi consigliamo di provare, iscrivervi, tuffarvi nell’esperienza di un ritiro residenziale di Yoga. Tornerete sicuramente più forti – dopo aver abbracciato tutte le vostre debolezze – e sarà bellissimo ripartire!

Vai all'articolo
YaMM il nuovo festival on the beach

YAMM, come il bija mantra del cuore, ma anche come Yoga a Milano Marittima.

Si chiama così il nuovo festival che prende vita in Romagna, fortemente voluto dal Comune di Cervia e Cervia Turismo – e sostenuto da YogaFestival mediapartner – che parte con l’intenzione di portare il senso dello yoga ad incontrare i tanti appassionati che abitano i posti che furono il tempio del divertimento edonista e che si stanno convertendo ad un ritmo e attività più salutiste, sane, di benessere.
YaMM sarà il 28, 29 e 30 giugno nel Parco Naturale di Cervia; meravigliose aree verdi e silenziose, e il lungomare di Milano Marittima accoglieranno il primo evento della costa, tre giorni di pratica per yogini abituali, principianti o semplici curiosi guidati da insegnanti d’eccezione.

Tema del Festival sarà la SHAKTI, l’energia femminile: masterclass e workshop saranno incentrati su pratiche per comprendere ed evocare la potenza di Durga, la Dea Guerriera del pantheon indiano raffigurata a cavallo  di una tigre.

Dall’India arriva Yogrishi Vishketu (Vishva-ji), esponente dell’Hatha Yoga stile Risikesh: dedicherà le sue pratiche ai nove aspetti della femminilità incarnati dalla Dea. E’ un maestro che porta in giro per il mondo lo Yoga Akhnanda – uno stile da lui sistematizzato sulla base di antichi insegnamenti tradizionali dei maestri del linguaggio dei Nath che incorpora asana, mantra, pranayama e meditazione.
Accanto a Vishva-ji, altri grandi maestri: Piero Vivarelli pioniere di Anusara Yoga, che così tanto gradimento ha incontrato in Europa; felice ls presenza di Francesca Cassia e Roberto Milletti creatori del sistema Odaka Yoga, che armonizza yoga e arti marziali; Bess Prescott, giovane influente insegnante australiana di Creature Yoga; Yoga Sundari con Wombology, una nuova forma di Yoga dedicata ai cambiamenti che avvengono nelle donne; Anandi con pratiche di Sleepology per gestire il sonno e molti altri (vedi programma).

Se alcune masterclass sono a pagamento, ricchissimo è il programma di incontri gratuiti: dalle 8 del mattino fino al tramonto tutti avranno la possibilità di “provare” cosa vuol dire eseguire la pratica yoga sotto la guida di insegnanti esperti: il programma completo è visibile QUI

Graditissima la presenza di Centri olistici che trattano ayurveda – la medicina dello yoga – insieme ad altri approcci olistici al benessere: il tempo di un massaggio riequilibrante o di un trattamento ayurvedico anche in vacanza si trova sempre.

Sul lungomare, uno yogamarket con espositori di qualità completa l’offerta di YaMM

Insomma, un programma pensato per riscoprire le potenzialità nascoste in noi, condividendo insieme momenti di esperienze yogiche e spirituali a contatto con la natura.

Tutte le informazioni sul sito  www.yammfestival.it

Info turistiche sul sito www.turismo.comunecervia.it

Vai all'articolo
LO YOGA DI OGGI? PRENOTALO CON L’APP

Oggi lo yoga è diverso dal passato.

Sono pochi quelli che possono permettersi lunghi periodi di ritiri, corsi di interminabile lunghezza o la scelta di una certa scuola all’altro capo della città: di solito, specie nelle metropoli, siamo sempre tutti di corsa e trovare spazio per la pratica è spesso un Tetris con gli altri impegni che abbiamo. Insomma, ci vorrebbe un aiuto a condurre uno stile di vita sano e attivo, rendendo l’accesso alle attività sportive facile e flessibile,

Per questo ci piace molto il “legame” che abbiamo trovato con Urban Sports Club, una piattaforma che copre 5 Paesi in Europa, con 50 città e 5.000 strutture partner e permette – attraverso una app di facilissimo uso – di accedere a un’offerta di corsi ampia e flessibile, scegliendo liberamente il tipo di yoga che interessa, geolocalizzando la scuola o il centro che è più vicino (una comodità in viaggio!), scegliendo tra quelli che fanno parte del network Urban Sports Club. Ti prenoti alla lezione con un paio di click, così il tuo insegnante sa che arrivi, e paghi con l’abbonamento mensile che più ti si addice.

Conosciamo bene le scuole che sono già nel “club” come YogaMilan o Spazio Garibaldi 77 e tante altre, e ci piace l’idea di uno strumento che faciliti la relazione con il proprio percorso. Va da sé che USC non propone solo yoga ma una serie di discipline sportive tra cui scegliere: e incontrare lo yoga sarà ancora più semplice.

Urban Sports Club sarà nostro partner quest’anno.

Chi sarà con noi all’International Yoga Day, il 21 giugno, troverà un “regalo” che Urban Sports Club ha pensato per i nostri yogini partecipanti: da oggi niente più scuse, fare yoga è a portata di app!

 

 

Vai all'articolo
APPUNTAMENTI DELLA COMMUNITY

Corsi, eventi, incontri, presentazioni...è molto attivo il mondo delle scuole e dei centri di yoga e meditazione che si raccoglie nella nostra Community. Se stai cercando qualcosa da fare di interessante per la tua crescita personale dai un’occhiata al calendario degli eventi della Community di YogaFestival e clicca QUI!

Vai all'articolo