News

Milano corre tanto, Milano corre sempre.

Fermarsi per prendersi cura di sè, del corpo, dell’umore, delle emozioni è raro e prezioso.

Per questo è nato HEALTHYTUDE – Health&Wellness Week – l’evento che dal 16 al 23 giugno animerà il The Mall di Porta Nuova con un palinsesto di incontri, conferenze e attività – tutte gratuite – che permetteranno ai partecipanti di regalarsi un momento di benessere.

E se parliamo di benessere per il corpo e per la mente si finisce a parlare di yoga!

Così, la pratica di Yoga e Meditazione al Parco Sempione il 21 giugno che proponiamo alla città entra ospite nel palinsesto di Healthytude; sarà condotta da Ram Rattan Singh, medico chirurgo e insegnante di Yoga che incarna la fusione tra una visione antica e olistica e le più moderne scoperte della scienza medica.
Sottolinea Ram Rattan  “Anche per un praticante non esperto non solo è possibile, ma è necessario, utilizzare la meditazione per coltivare una salute stabile e una attitudine mentale ispirata e di successo. Su questo concordano gli antichi insegnamenti dello Yoga e la moderna neuroscienza. Le emozioni positive attivano un metabolismo cellulare sano ed energetico, le emozioni negative, al contrario, distorcono le attività biochimiche delle cellule e compromettono la salute degli organi interni. Per coltivare un’emotività armoniosa e generare una salute stabile è fondamentale creare reti neurali che sostengano schemi di pensiero e comportamenti costruttivi.” E la finalità di questo 21 giugno 2019 è proprio quella di lavorare su una pratica che possa ringiovanire la fisiologia corporea, rilassare il sistema nervoso e rilasciare ansia e paure.
Insomma, quale prevenzione migliore della pratica quotidiana dello yoga?  E non per niente Healthytude è nostro partner. L’International Yoga Day di YogaFestival, il più grande raduno yogico in Italia, è parte del loro palinsesto di iniziative:  qui trovate noi in calendario e tutto il variegato programma benessere che Healthytude ha preparato.

Healthytude è un evento nato dall’intuizione di Campus Fandango Club e EY, sostenuta dal Gruppo San Donato e patrocinata da Assolombarda, Comune di Milano, Regione Lombardia e Commissione Europea.

Vai all'articolo
CONOSCI RAM RATTAN SINGH?

Il dott. Ram Rattan Singh è l’insegnante a cui YogaFestival affida la sessione di yoga durante l’International Yoga Day il 21 giugno 2019. La scelta è caduta su di lui anche per la sua visione  verso una salute consapevole e naturale, ed essendo l’International Yoga Day quest’anno Inserito nel palinsensto di Healthytude, la settimana della salute e wellness in città…ci è sembrato proprio adatto a celebrare con noi questa ricorrenza.

Il suo carisma e la sua preparazione traspaiono anche dalle sue parole.

“E’ veramente possibile liberarsi da paure e fobie, utilizzando la meditazione, senza essere un praticante esperto? Non solo è possibile, ma necessario, per coltivare una salute stabile e una attitudine mentale ispirata e di successo. Su questo concordano  gli antichi insegnamenti dello Yoga e la moderna neuroscienza. Ogni stato emotivo  corrisponde ad un cocktail di sostanze chimiche che, attraverso il circolo sanguigno, arriva in tutte le cellule del corpo.Le emozioni positive attivano un metabolismo cellulare sano ed energetico, le emozioni negative, al contrario, distorcono le attività biochimiche della cellule e compromettono la salute degli organi interni.Per coltivare una emotività armoniosa  e generare una salute stabile è fondamentale creare reti neurali che sostengano schemi di pensiero e comportamenti costruttivi.

L‘International Yoga Day di quest’anno sarà dedicato proprio a questo, attraverso un programma semplice di yoga e meditazione, appositamente disegnato nei millenni, per ringiovanire la fisiologia corporea, rilassare il sistema nervoso e rilasciare ansia e paura. Il tutto immersi nella energia magica del giorno più potente dell’anno; iI Solstizio d’Estate!”

Ma chi è Ram Rattan Singh?  Nato Claudio Martinotti – ma è con il suo nome spirituale che ama presentarsi – nel suo percorso di insegnante yoga aiuta da più di 20 anni i praticanti di yoga di qualsiasi scuola e tradizione a conoscere e utilizzare il Kundalini Yoga per creare la salute e la vitalità che desiderano.
Laureato in medicina e specializzato in chirurgia ricostruttiva, nel ’91, dopo 14 anni di pratica in numerose cliniche e ospedali, inizia a studiare Kundalini Yoga. La sua esperienza è così profonda e benefica, che la visione di utilizzare questa disciplina come potente strumento di supporto alla normale pratica medica diventa il sogno della sua vita.
Decide quindi di dedicarsi ad approfondire l’esperienza del Kundalini Yoga e ha la benedizione di studiare per sette anni a diretto contatto con il suo Maestro Yogi Bhajan.
Nel ’98 lascia la professione di chirurgo e diventa insegnante di Kundalini Yoga, formatore di insegnanti e Yoga terapeuta e viaggia costantemente in Italia e in Europa per tenere corsi di formazione per insegnanti e workshop di Yoga e Salute.
Nel 2006 inizia il progetto di Yoga e Salute per insegnare al più largo numero di persone possibile come utilizzare il Kundalini Yoga per vivere una vita sia, felice e ricca di significato.
Negli ultimi 4 anni si è dedicato alla divulgazione della disciplina del Kundalini Yoga, attraverso lo strumento digitale, con il progetto Meditation Mastery.

Non perderti questo incontro con Ram Rattan, iscriviti cliccando QUI! sarà magico e bellissimo!

Vai all'articolo
YOGA E CAMBIAMENTI CLIMATICI: COSA FARE?

Il primo ad azzardare questo particolare abbinamento è stato il Primo Ministro indiano Narendra Modi, che già nel 2014, in occasione di un suo intervento alle Nazioni Unite, avanzò la richiesta (accettata) di istituire una giornata mondiale dello yoga il 21 giugno. In quella occasione fu molto chiaro: “Per noi, in India, il rispetto per la Natura è parte integrante della vita spirituale. Trattiamo come sacri i doni della Natura. Lo Yoga è un dono inestimabile della nostra antica tradizione, incarna l’unità di mente e corpo, pensiero e azione, moderazione e appagamento, armonia tra uomo e Natura, con un approccio olistico alla salute e al benessere. Non si tratta di semplice esercizio fisico, ma di scoprire il senso di unità con se stessi, il mondo e la Natura. Modificare il nostro stile di vita può aiutarci ad affrontare il cambiamento climatico. Secondo il primo ministro indiano, lo Yoga potrebbe essere la soluzione al cambiamento climatico. A suo parere l’India è in grado di raggiungere lo stesso livello di sviluppo, la prosperità e il benessere senza necessariamente seguire la strada del consumo sconsiderato. Ciò non significa che le economie subiranno effetti negativi, ma che assumeranno un carattere diverso.

Anche in Italia qualcuno sta lavorando per creare una coscienza nel nostro mondo: LifeGate Energy – a cui YogaFestival è legato dalla condivisione dei suoi principi e battaglie – è il braccio “energetico” del network LifeGate, quello di Impatto Zero, e ha avviato più di una iniziativa volta a cambiare il modo di pensare delle persone rispetto ai cambiamenti del clima.

Recentemente ha organizzato Fridays for Future a Milano con una rappresentanza di quelle migliaia di giovani che hanno sfilato per le strade delle città italiane per rivendicare maggiori interventi a protezione del clima. “L’Accordo di Parigi è stato disatteso il giorno dopo”, ha ricordato sul palco della Triennale a Milano dove il summit ha avuto luogo Simone Molteni, direttore scientifico di LifeGate e moderatore dell’evento – “La buona notizia è che le soluzioni esistono; la transizione alle rinnovabili è fattibile. Solo che la velocità con cui sta avvenendo è troppo bassa”. Le nuove generazioni vogliono che si prema l’acceleratore. Perché sono loro a vivere sulla propria pelle gli effetti dei cambiamenti climatici, è a loro che l’attuale modello di sviluppo sta rubando il futuro.

YogaFestival sostiene come può i medesimi obiettivi: per esempio coinvolgendo le scuole di yoga – per definizione amplificatrici di comportamenti virtuosi – a cominciare con un gesto concreto passando all’energia rinnovabile invece della fossile: magari proprio con LifeGate Energy che può garantire fonti rinnovabili e 100% prodotte in Italia.

LifeGate ricambia con una serie di vantaggi ad uso proprio delle scuole di yoga. Ecco perché possiamo dire che sì, lo yoga può fare anch’esso qualcosa per fermare i cambiamenti climatici!

Vai all'articolo
21 GIUGNO: C’E’ POSTO PER TUTTI!

21 GIUGNO 2019 – INTERNATIONAL YOGA DAY – MILANO

Celebriamo insieme il 5° International Yoga Day, giornata che in tutto il mondo ricorda questo regalo che l’umanità ha ricevuto nei millenni dalla grande India: lo Yoga.

E’ un raduno a cui tutta la città di Milano è invitata a partecipare; una pratica di yoga semplice ma efficace, quest’anno imperniata su Yoga e Meditazione, che come sanno i praticanti abituali trae un beneficio massimo anche dal praticare insieme focalizzando le energie di tutti su un pensiero comune.

Rilascia la Paura, ritrova la tua Natura:  la pratica sarà condotta da un  insegnante Yoga di grande esperienza: Ram Rattan Singh, insegnante di yoga, medico e autore del videoblog Yoga e Salute, che sottolinea:

“E’ veramente possibile liberarsi da paure e fobie, utilizzando la meditazione, senza essere un praticante esperto? Non solo è possibile, ma necessario, per coltivare una salute stabile e una attitudine mentale ispirata e di successo.
Su questo concordano  gli antichi insegnamenti dello Yoga e la moderna neuroscienza.  Ogni stato emotivo  corrisponde ad un cocktail di sostanze chimiche che, attraverso il circolo sanguigno, arriva in tutte le cellule del corpo.
Le emozioni positive attivano un metabolismo cellulare sano ed energetico, le emozioni negative, al contrario, distorcono le attività biochimiche della cellule e compromettono la salute degli organi interni.
Per coltivare una emotività armoniosa  e generare una salute stabile è fondamentale creare reti neurali che sostengano schemi di pensiero e comportamenti costruttivi.

L’international Yoga Day di quest’anno sarà dedicato proprio a questo, attraverso un programma semplice di yoga e meditazione, appositamente disegnato nei millenni, per ringiovanire la fisiologia corporea, rilassare il sistema nervoso e rilasciare ansia e paura. Il tutto immersi nella energia magica del giorno più potente dell’anno; iI Solstizio d’Estate!
PERCHE’ YOGA
I tempi che viviamo sono tra i più confusi che l’umanità ha attraversato. Le persone hanno perso quella stabilità che era alla base della società nel secolo scorso e si ritrova spaesata, senza sapere dove indirizzarsi. Tra i tanti strumenti validi per tornare a radicarsi c’è sicuramente la pratica dello yoga e della meditazione: aiuta a focalizzarsi sulle vere priorità, a stemperare lo stress, ad essere più in ascolto l’uno dell’altro.

E’ il regalo di YogaFestival alla città di Milano.

DOVE
All’Arena Civica di Milano, entrando da Via Legnano…  Per stare tutti insieme sotto il cielo del solstizio e liberarci da tensioni e tossine…!

A CHE ORA.  Vogliamo attendere la chiusura degli uffici così potranno partecipare proprio tutti. L’appuntamento è dalle ore 17.30, per registrarsi e posizionare il proprio tappetino, la pratica comincerà al tramonto, alle 19.00 per terminare intorno alle 2100.

EXTRA! al termine della prima parte avremo un “fuori programma” d’eccezione. Siamo lieti di comunicarvi (ce lo ha confermato proprio ora) che JAI UTTAL (proprio lui!!!) sarà con noi per chiudere la serata col canto dei kirtan che lo ha reso famoso in tutto il mondo

COME PARTECIPARE
Partecipare è gratuito e la prenotazione obbigatoria. CLICCA QUI! C’è un kit del praticante con un po’ di cose yogiche e utili, omaggio dei nostri partners,  e l’esclusiva unica e originale Tshirt 2019 in omaggio – che abbiamo realizzato con il supporto di Freddy –che chiederemo di indossare durante all’evento e che possiede SOLO chi ha praticato con noi!

COSA PORTARE
Se puoi, vieni con il tuo tappetino (più igienico). Se non puoi, te lo procuriamo noi. Vieni già in abiti comodi, siamo all’aperto e non ci sono spogliatoi. TI REGALEREMO UNA BAG: per favore, mettici golf, scarpe, borsa eccetera senza sparpaglire tutto sul prato: lo yoga ha bisogno di ordine! C’è qualcosa da bere e da mangiucchiare nell’attesa: aiutaci a tenere lo spazio pulito E USA I BIDONI per la raccolta differenziata che disporremo in giro, ce lo chiede il Comune di Milano che anche quest’anno ha gentilmente concesso il patrocinio!

CHI SOSTIENE L’EVENTO
Questo evento non sarebbe nato senza il generoso sostegno di: Provamel, Freddy, Urban Sport con FandangoClub, LifeGate Energy, GLAMOUR che ci hanno supportato con convinzione e passione insieme a Orphea e Junoon, utilissimi spray antizanzare naturale e acqua di cocco dissetante.

E grazie anche a Healthytude, l’evento dedicato alla salute e al wellness che avrà luogo dal 21 al 23 giugno al The Mall di Porta Nuova, partner tecnico dell’International Yoga Day. Siamo anche nel loro programma ufficiale che potete trovare QUI!

ISCRIVITI ORA, CLICCA QUI! ci vediamo il 21 giugno a Milano!

Vai all'articolo
IL NOSTRO 21 GIUGNO CHE GUARDA ALLO STARE BENE

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità la salute è “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o infermità”. Cioè: non basta non essere malati per dire “Sto bene”. Chi pratica yoga lo sa bene: basta cominciare e fin dalla prima lezione ci si sente più armonici, positivi, soddisfatti per i piccoli progressi fatti e questo dipende molto dallo scollamento tra noi e il corpo che viviamo quotidianamente.

Per questo a Milano – dal 21 al 23 giugno – nasce Healthytude, la prima manifestazione  dedicata allo Stare Bene che inviterà i cittadini a farsi carico della propria salute esplorando il benessere come soluzione per una vita e un ambiente più sani. In questa settimana ci siamo anche noi, con il grande raduno che celebra la Giornata Mondiale dello Yoga il 21 giugno, solstizio d’estate. “E’ il momento più energetico dell’anno ” spiega Ram Rattan Singh l’insegnante che condurrà la pratica quest’anno “il Sole al suo massimo ci dona una maggiore forza, forza che influenzerà i mesi a seguire”.

Il dott. Ram Rattan Singh, infatti, parla con cognizione di causa: laureato in medicina e specializzato in chirurgia ricostruttiva,  dopo 14 anni di pratica in numerose cliniche e ospedali, nei primi anni ’90 si è avvicinato alla disciplin del Kundalini Yoga, e la sua esperienza è stata così profonda e benefica che la possibilità di utilizzare questa disciplina come potente strumento di supporto alla normale pratica medica è diventato il progetto della sua vita.

E’ da questa sua esperienza che è nato il progetto Yoga e Salute un videoblog che dal 2006 insegna al più largo numero di persone possibile come vivere una vita sana, felice e ricca di significato, perchè la salute è un diritto umano fondamentale, una risorsa per la vita quotidiana che va difesa e sostenuta.

 

Vai all'articolo
ESCLUSIVO! ARRIVA JAI UTTAL CON IL KIRTAN LOVE EXPERIENCE TOUR!

27 giugno 2019. Una data importante per noi di YogaFestival. Il grande Jai Uttal, uno dei massimi artisti nel mondo occidentale che interpreta la fusione tra Oriente e Occidente con il canto dei Kirtan, ha scelto Milano come unica tappa del suo tour europeo  The Kirtan Love Experience Tour che lo vedrà in concerto dal Portogallo alla Spagna all’Ungheria. Ma cosa sono i Kirtan? Sono la recita di mantra tradizionali in forma di chiamata e risposta, spesso accompagnati da musica.

Jai Uttal è maestro in questo, la sua voce calda e trascinante rendono ogni concerto un’esperienza sensoriale. Ma non si tratta di un classico concerto. Dice “Non esiste separazione tra i musicisti ed i partecipanti e normalmente si è tutti seduti a terra. La gioia che sale naturalmente e la trance del ballo che spesso ne nasce, sono trascinanti. L’esperienza non la creano i musicisti, né la musica ma l’atmosfera creata insieme, grazie alla tecnica di chiamata e risposta. Nessuno dei presenti rimane al di fuori di questa esperienza. Così,  il livello vibrazionale aumenta tanto che spesso è difficile dormire la notte per la quantità di energia che si ha dentro“.

Jai canta in inglese e in sanscrito, mescolando le lingue e invitando tutti a seguirlo con la voce e le lingue più moderne danno un senso di vicinanza alle recitazioni di frasi in una lingua altrimenti difficile e sconosciuta. Ed è  questo che il Kirtan crea un’atmosfera ed un’energia che non lascia nessuno escluso. Questi antichi canti”, dice ancora Jai “contengono un potere di trasformazione e un’energia di guarigione. Cantando insieme ci uniamo a un flusso di coscienza e devozione che scorre da secoli “.

Jai sarà accompagnato da Nubia Teixeira, insegnante di yoga, maestra di danza indiana e autrice di un ultimo libro “The Art of Mudras”: Nubia proporrà un workshop sull’uso dei Mudra nello Yoga seguito dalla presentazione del volume nel pomeriggio,  a Superstudio Più dalle 17.30 alle 19.30 (orario definitivo).

Jai Uttal sarà il 27 giugno a Milano, presso il Superstudio Più – sala Lounge, via Tortona 27 (zona Porta Genova). Inizio del concerto alle ore ore 20.00. Ingresso al concerto € 25.00

A partire dalle 20.00 Leopard Natural offrirà uno spuntino pre-concerto e un delizioso cocktail preparato con la loro bevanda fresca e naturale!

Biglietti cliccando il bottone PRENOTA QUI! in homepage.

 

Vai all'articolo
L’ARTE DEI MUDRA E DELLO YOGA CON NUBIA TEIXEIRA

E’ in Italia per presentare il suo bel libro – Yoga and the Art of Mudras – la bella Nubia Teixeira, brasiliana e moglie di Jai Uttal nonchè madre del figlio Esra. E’ un viaggio guidato nell’alchimia di asana (posa yoga) e mudra (gesto simbolico della mano) e fonde la sua passione per lo yoga e la danza con il suo amore per la bhakti (devozione). In tal modo, ha creato un sistema yoga unico e contemporaneo che comprende tutte e tre le arti curative.

Per presentare il volume, al momento solo in inglese ma di facile comprensione, l’autrice propone il 27 giugno al pomeriggio un workshop di Yoga e Mudra che mette in chiaro molti passaggi del libro stesso.
Nubia parla di come, nella sua visione, è possibile impreziosire e potenziare la pratica con i mudra che simbolicamente rappresentano le qualità divine dello Yoga ed esprimono poeticamente la bellezza della Natura.
In questo workshop, condividerà il suo amore e la sua passione per questa pratica  e per le  “gemme” che ha raccolto in tanti anni di lavoro, con maestria e competenza nel combinare mudra con asana per esprimere ciò che la Bhakti, la tradizione devozionale di yoga, suscita nelle persone.

Il workshop è stato organizzato in collaborazione con Leopard Natural!


 

DICONO DEL LIBRO

“Un bel libro, pieno di gesti di comprensione incarnata eposture rinfrescanti che possono migliorare il tuo yoga e approfondire la tua pratica come un atto di devozione e amore “.
– Jack Kornfield Author, praticante buddista e insegnante di meditazione Mindfulness.
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
La pratica di Nubia Teixeira porta l’arte interiore dei mudra dalla danza del tempio di Odissi adun’espressione yogica pioneristica e pienamente incarnata. Immersa nella sua esperienza di vita passata nelle tradizioni Bhakti e Hatha Yoga, Nubia ha creato un libro di mudra davvero classico da cui trarre ispirazione e attingere per il resto della tua vita. Auguri a Nubia e tutti coloro che sono risvegliati da questo dono straordinario.
– Shiva Rea, yogini, autore Tendo il cuore di fuoco
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
“Proprio come usiamo le nostre voci per cantare il sacro nome, così possiamo usare le nostre mani per approfondire la nostra meditazione nella forma di questi sacri mudra.
Nubia è la nostra guida per un bellissimo viaggio in questa antica saggezza. Lei condivide con grazia, saggezza, conoscenza e passione una tale benedizione! ”
– Deva Premal: musa del mantra musicista e meditativo.

Vai all'articolo
CHI SOSTIENE IL LAVORO DI YOGAFESTIVAL?

Ci siete il 21 giugno a Milano? perchè quest’anno dedichiamo l’International Yoga Day a una riflessione sulla nostra salute, sulla necessità di prenderne in mano le redini prevenendo, prima di curare.
Questo è un po’ il motivo per cui la giornata è inserita nel palinsesto di Healthytude, – weekend milanese di salute e benessere – che sarà al The Mall di Porta Nuova dal 21 al 23 giugno. Healthytude ha in programma una settimana di eventi per coccolare corpo, anima e mente e ci ha invitato ad unirci: come potevamo non esserci?
Con l’aiuto di aziende e realtà che ci sostengono – e credono nei nostri progetti – possiamo continuare a lavorare e costruire momenti di condivisione, diffusione e informazione.

Gli amici partners a cui dobbiamo molto…sono molti. Il  Kit del Praticante, da ritirare all’Infopoint, ne contiere parecchi e tutti presenti con piccoli omaggi azzeccatissimi per l’evento.

Chi frequenta i nostri eventi conosce Provamel, i migliori latti e yogurt provenienti da agricoltura biologica: sarà con noi anche quest’anno, perché passare ad una alimentazione a base vegetale è un passo concreto verso la preservazione del nostro unico Pianeta – che non se la passa benissimo!

Ci piace Freddy, con noi per affinità: è una grande azienda tessile con l’anima di una famiglia, che veste un pò tutti gli sports. Nello yoga ci crede, tanto da investire in ricerca per una linea di abbigliamento da pratica completamente ecosostenibile e made in Italy e partire alla conquista della community yogica nostrana. Ci riuscirà? noi pensiamo di si!

Urban Sports Club è il mondo digital si avvicina: è una piattaforma internazionale e un’app innovativa, che permette a chi si registra di scegliere maestri, scuole e centri a seconda di dove si trova. Ci sembra importante avvicinare la pratica al maggior numero di persone possibili,  la flessibilità è ormai una caratteristica imprescindibile per molti praticanti.

LifeGate Energy più che partner è un amico: ci piace come offre a tutti la possibilità di scegliere un’energia pulita e a impatto zero (noi l’abbiamo scelta): basta un click sul loro sito per scegliere la sostenibilità. Partire dalle piccole cose, per arrivare a farne di grandi: come nello yoga!

Il provvidenziale spray antizanzare che troverete nel Kit del Praticante è di Orphea: base naturale, efficacia forte, poco profumato, in caso di attacco insetti sarà utilissimo.

L’attesa è lunga: al primo langurino frugate nel Kit, c’è una confezione di frutta secca Ventura che aiuta a tappare il “buco” e regala un po’ di energia: ma tranquilli, la pratica non ne farà spendere molta!
Junoon è un’acqua di cocco fresca, sana e dissetante, non trattata. Proviene da noci di cocco coltivate biologicamente e sostiene le comunità di contadini che le coltivano. Teniamo molto alla salute della nostra famiglia yogica… quindi cosa c’è di meglio di una bevanda ricca di potassio, che fa bene al colesterolo, alla pressione e protegge la salute cardiovascolare?

Grazie a questo puzzle di partners anche quest’anno il 21 giugno riusciremo a fare qualcosa per lo yoga: e, lo garantiamo, sarà bellissimo!

Vai all'articolo