KARMA YOGA. A CATANIA LO YOGA DELL’AZIONE

Non si può perdere la sedicesima edizione, a Catania, del Convegno Federazione Mediterranea Yoga, da qualche anno aperto anche a chi non ne è membro. Dal 30 aprile al 3 maggio, propone 4 giorni di pratiche e incontri sullo yoga – il tema quest’anno è KARMA, gli aspetti essenziali dell’azione – con un vasto parterre di insegnanti che provengono da tutta Europa di varia provenienza. Si potranno fare delle belle esperienze, gli ospiti sono ben 18: una occasione per incontrare da vicino, tra gli altri, Swami Asokananda, passato quest’anno al festival di Milano, a capo della scuola di Integral Yoga fondata da Swami Satchidananda molti decenni fa; ci sarà Antonio Nuzzo, tra i più profondi insegnanti che abbiamo in Italia insieme a Willy van Lysebeth; Philippe Djoharikian, in arrivo dalle montagne dell’Himalaya con il dinamico yoga himalayano; con Barbara Woehler punto di riferimento per lo yoga e la donna;  e Piero Vivarelli, insegnante di Anusara yoga, di rara capacità e sensibilità; si potrà ascoltare Stefano Piano e Gianni Pellegrini, un grande regalo seguire i loro talks sulle origini dello Yoga e la sua storia; e poi Francesca Palombi, Lorena Arcidiacono, Giorgio Cammarata, Pina Currao, Maria Farina, Gloria Cominotti in rappresentanza della Federazione Mediterranea e naturalmente la grande Wanda Vanni, presidente della Federazione e insegnante a tutto tondo. Si sta tutti insieme a praticare dal mattino alla sera, una full-immersion nello yoga tradizionale che servirebbe anche a molti insegnanti di yoga per definire meglio il loro percorso: per questo, il convegno apre le porte anche a chi non è membro della Federazione nell’idea che a condividere il sapere ci si guadagna sempre. Info e prenotazioni: mediterraneayoga@gmail.com www.mediterraneayoga.org

Scarica  QUI  il PROGRAMMA CONVEGNO FMY 2020