“UAM TV”: costruiamo Un Altro Mondo possibile!”

UAM TV è la nuova TV STREAMING ON DEMAND che tocca temi sottili, come la consapevolezza, la ricerca interiore, la spiritualità e non solo:  nata ufficialmente nel novembre 2019, è diventata in pochi mesi un punto di riferimento per chi vuole coltivare le propria interiorità e ampliare gli orizzonti della percezione e della conoscenza del mondo.

Il nome  UAM è infatti l’acronimo tratto da “Un Altro Mondo”, titolo del documentario del regista romano Thomas Torelli, che, grazie anche agli altri suoi lavori (Pachamama , Food ReLOVutionChoose Love), è divenuto autore caposaldo nell’ambito della produzione cinematografica indipendente e di contenuti dedicati alla consapevolezza personale.

L’idea di una web tv  dedicata ai temi della consapevolezza, del benessere, dell’economia sostenibile, dei diritti dell’uomo e del rispetto per la natura risponde ad una  richiesta sempre più pressante di contenuti profondi  e impegnati, che vadano oltre la superficialità e il puro intrattenimento caratterizzanti altre offerte tv on line.

Ma UAM.TV non è solo questo, l’impegno dei suoi fondatori è anche quello di far emergere e portare al pubblico tutti quei prodotti audiovisivi di qualità che si perdono ogni anno nelle schiaccianti logiche di mercato e che, dopo poche gloriose proiezioni in festival di settore, rischiano di non avere la giusta distribuzione e di finire dimenticati nelle cineteche.

Tra cultura, natura e spiritualità.

Le tematiche della piattaforma  sono delle più varie. Dallo Yoga (il film “Viaggio interiore di Chloe” con anche “Il sentiero della felicità”, bellissimo docufilm tratto dall’”Autobiografia di uno Yogi” di Paramhansa Yogananda son già disponibili) a pratiche di ricerca interiore come la Mindfulness di “Be happy” o l’Ho’Hoponopono, il mantra hawaiano che si sta diffondendo in occidente negli ultimi anni.

Ma non mancano film di finzione come lo spettacolare colossal cinese “77 giorni” ispirato all’attraversata in orizzontale del Tibet settentrionale, o documentari su personaggi straordinari come “La Chana”,  mitica danzatrice spagnola di  flamenco, “Kaiser, il più grande truffatore della storia del calcio”, film brasiliano che racconta la vita di Carlos Henrique Raposo, che come tutti i bambini carioca sognava di diventare un grande calciatore ma in realtà non sapeva giocare, e “Professione Remotti”, che tratteggia la vita e la personalità dell’eccentrico e geniale artista  romano.

L’offerta televisiva di Uam TV è davvero eterogenea, ma non perde mai di vista il suo principio basilare, che sta nel rispetto per tutte le forme viventi, dell’ambiente e della natura. Come emerge dall’affascinante docufilm islandese “Innsaei “ sul  potere dell’intuito e sullo sviluppo di capacità istintive e innate dell’uomo ma represse dalle sovrastrutture culturali della nostra civiltà, e che ha tra i suoi protagonisti la straordinaria artista serba Marina Abramovic. O come nel bellissimo “Kedi-La città dei gatti”, che racconta con grande dolcezza ed empatia la vita e la storica integrazione di questi magici felini nella città di Istanbul.

E per finire c’è una vasta offerta dedicata ai seminari e alle conferenze di  uomini e donne di scienza e di cultura, tra cui esperti di filosofia, antropologia, teologia e spiritualità, primo fra tutti il famoso “oratore” e studioso statunitense Gregg Braden e molti altri tra cui Eckart Tolle e l’italiano Igor Sibaldi.

Per gli amici di YogaFestival UAM TV mette a disposizione – CLICCANDO QUI –  una settimana di programmazione gratuita. Se dopo sei giorni non vi piace più potete recedere dal canale senza problemi.