YOGA E DISABILITÀ, UN PIZZICO DI FELICITÀ
WhatsApp Image 2021-11-24 at 09.14.49

Venerdì 3 dicembre è la giornata che l'Unione Induista - da sempre impegnata ad abbattere gli ostacoli di genere - dedica alla disabilità con un evento interamente online, un webinar con tanti ospiti impegnati a sviscerare l'argomento citato nel titolo Yoga senza Barriere  e a testimoniare di come, adottando alcuni aspetti dello yoga, da quelli più fisici a quelli più sottili e psicologici, lo yoga possa portare enormi benefici nei casi di disabilità fisica e psichica.

"Ciò che rende, a mio parere, così straordinario l’insegnamento dello yoga oggi " commenta il nostro presidente Giulia Borioli "è il grande potere che ha di parlare direttamente all’anima della persona, scavalcando - e a volte ignorando - il corpo, usandolo come un mezzo e mai come un fine. Perchè yoga è una via da seguire, una intenzione, un moto dello spirito. Qualcosa risuona dentro, avvicinandosi alla comprensione del grande disegno dello yoga che al corpo non è poi tanto interessato. Non ci sono barriere per intraprendere questo cammino, tranne quelle che mettiamo noi individui, barriere di pregiudizi, di timori, anche di ignoranza".

Anche YogaFestival partecipa a Yoga senza Barriere, primo convegno in Italia su questo argomento: nei nostri eventi abbiamo sempre avuto un’attenzione particolare per la diversità e nel lungo programma di cui sono abitualmente composti i festival che realizziamo, la proposta Yoga e Disabilità è sempre presente. Questo evento vede inoltre il nostro Mario Raffaele Conti, blogger di YogaFestival che leggete ogni settimana sul nostro sito, in veste di moderatore per accompagnarci nella comprensione di ciò che lo yoga può fare per superare difficoltà, barriere e pregiudizi.

Vale la pena di ascoltarlo.

Venerdì 3 dicembre ore 17.30 su piattaforma zoom. Iscrizioni inviando una mail con oggetto: ISCRIVIMI a milano@induismo.it